LA MAGIA DELLA LUCE - 4 Parte

Continuando la nostra rubrica sull'illuminazione in casa, a partire da questa uscita vi daremo alcuni consigli per illuminare le principali stanze di casa. Si tratta di consigli molto semplici che possono essere utilizzati in generale per il tipo di stanza, è scontato che le vostre stanze, per come sono fatte, potrebbero essere soggette ad uno studio illuminotecnico specifico e dedicato ad hoc.

 

INGRESSO

E’ il primo contatto con la casa, di frequente passaggio e di sosta. E' il "biglietto da visita" della vostra casa, per questo l'ingresso deve trasmettere un senso di ospitalità. Sono indicati i lampadari e le appliques che realizzano un'efficace illuminazione generale, morbida ed accogliente. Una nicchia con un oggetto o un quadro, risaltati da una luce decorativa proveniente da un angolo arricchisce l'ingresso di un componente d'arredo.

 

SOGGIORNO

E' un ambiente polifunzionale per eccellenza, dove si riunisce la famiglia, si accolgono gli amici e ci si dedica alla lettura, alla musica ed al gioco, e richiede adeguati criteri di illuminazione. In una stanza con queste caratteristiche, molteplici punti luce distribuiti a vari livelli, come le lampade da tavolo, piantane, applique, faretti da incasso, punti luce a soffitto, garantiscono una illuminazione generale ed il loro utilizzo, contemporaneo o in alternativa, creano un'atmosfera personalizzata. Una volta creata l'atmosfera "giusta" si passa all'illuminazione localizzata che corrisponde ad un'attività precisa: zona pranzo, lettura, cucito e giochi. In questi casi il fascio di luce deve essere concentrato sul punto in cui si svolge l'attività: per esempio, le lampade a sospensione del tipo sali-scendi sono ideali per la zona pranzo mentre le lampadine con riflettore sono adatti per orientare la luce nelle zone di lettura/studio/musica. L’illuminazione d’atmosfera viene resa grazie all’uso di lampade da tavolo, da terra e candele. Infine, l'illuminazione decorativa costituisce una componente estetica, oltre al comfort ed alla funzionalità delle prime due, e consente di mettere in risalto un particolare come una pianta, un quadro o un oggetto con una luce concentrata e discreta. E’ preferibile usare poche lampade di grandi dimensioni e  applicare un variatore di intensità alle sorgenti principali.

Ultime News

IL SOLITO HOME STAGING? NO, GRAZIE!! :-) - STEP 1 - In tutti questi anni di lavoro abbiamo incontrato tanti agenti immobiliari del [...]

EMOZIONI, SPAZIO e TEMPO sono tre astrazioni collegate strettamente e intimamente allo spazio abitativo, influenzano tantissimo il tuo l [...]

Abbiamo a cuore la cura della relazione con il cliente, ci fa piacere sapere di poter contribuire al suo percorso evolutivo di vita, [...]

leggi tutte