LA MAGIA DELLA LUCE - 1 Parte

Da oggi pubblicheremo una serie di articoli dedicati all'importanza dell'utilizzo consapevole della luce, dentro le nostre case.

E' un elemento valutato solo parzialmente, infatti, spesso, al momento in cui si progetta l'impianto, si utilizzano criteri troppo standard, senza tener conto del grande impatto che la luce trasmette al nostro corpo, al nostro stato emotivo e dunque, al nostro benessere!!

 

Per questo motivo, quando la progettazione tecnica lascia il passo a quella d’interni, le porte di casa si aprono come un libro di pagine bianche, pronte ad accogliere una nuova storia, quella di chi vivrà quelle stanze, pagine preparate a ricevere idee ed ispirazioni che renderanno unici gli ambienti che ci si presta ad arredare.

Tutte le  stanze di una casa hanno la capacità di evocare una sensazione e un'atmosfera! L’uso consapevole delle luci, dei colori e dei tessuti può stimolare i sensi e risvegliare le nostre emozioni, così le nostre case possono diventare un'oasi di spazi per il benessere del nostro umore, che calmano l'anima e rinfrescano la mente.

 

La luce gioca un ruolo fondamentale nella nostra vita, spesso senza rendercene conto.

 

Modificando l’illuminazione lo spazio si trasforma e anche l’ambiente più semplice si rivela sorprendente e interessante, infatti con la luce sbagliata gli interni potrebbero apparire piatti e smunti, mentre con quella giusta i colori risulteranno brillanti e si bilanceranno in armonia tra loro. Il nostro sguardo viene attirato dal punto più luminoso, per questo motivo si può utilizzare la luce per far apparire più grande uno spazio piccolo o valorizzare degli singoli elementi per es. quadri, caminetti, nicchie . .

Ognuno di noi risponde alla luce in modo emozionale, alcune forme di luce ci fanno sentire attivi e altre ci rilassano, quante volte, entrando in una casa, si nota che è buia o che c'è troppa luce che crea disagio? Una cattiva e maldistribuita illuminazione, infatti, produce un fastidio visivo con affaticamento degli occhi, sia in caso di luce eccessiva (che può risultare troppo riflettente e respingente) sia in caso di scarsa presenza di luce (che diventa troppo piatta e smunta).

 

Occorre studiare varie soluzioni di illuminazione, specifiche per ogni ambiente e attività,  che consentano di rispondere correttamente alle esigenze di comfort e di funzionalità che vi si presentano, poiché la luce negli interni influisce sul nostro comportamento, buon umore e dunque sul nostro benessere.

Nel prossimo articolo approfondiremo quali sono le tipologie di luce che devono essere presenti in una casa e come devono essere progettate, per vivere ogni ambiente traendone il massimo supporto per il proprio benessere.

 

Studio Archibenessere

Via G. Lazzarini 19 - Forlì

www.archibenessere.it

info@archibenessere.it

366 728 62 62

Ultime News

IL SOLITO HOME STAGING? NO, GRAZIE!! :-) - STEP 1 - In tutti questi anni di lavoro abbiamo incontrato tanti agenti immobiliari del [...]

EMOZIONI, SPAZIO e TEMPO sono tre astrazioni collegate strettamente e intimamente allo spazio abitativo, influenzano tantissimo il tuo l [...]

Abbiamo a cuore la cura della relazione con il cliente, ci fa piacere sapere di poter contribuire al suo percorso evolutivo di vita, [...]

leggi tutte