ARCHITETTURA DEL BENESSERE

Essere Architetti Olistici significa guardare lo spazio, abitativo e lavorativo, con un approccio profondo e completo, che considera l’uomo e l’ambiente in interazione reciproca tra loro, al fine di vivere e lavorare in un ambiente che supporti il benessere, inteso come risposta a bisogni psico - emotivi profondi, che permetta di migliorare la propria qualità di vita e di lavoro.

L'ambiente invia degli stimoli che, recepiti dai recettori dei nostri 5 sensi, si trasformano in sensazioni a effetto "a pelle" che suscitano delle reazioni nel nostro fisico (che si contrae o si rilassa). Questi stimoli vengono chiamati elementi analogici (colori, suoni, odori, forme, materiali ecc..) perchè i loro effetti arrivano direttamente in pancia, prima ancora che la mente possa aver realizzato un pensiero razionale. Le sensazioni che si provano agiscono e influenzano le nostre attitudini su aspetti di vita, lo stato psico-fisico dei membri della famiglia e lo stato fisico di specifiche parti del corpo.

La progettazione d'interni integra strumenti preziosi: il Feng Shui, il Decluttering e le 3 Tecniche di Armonizzazione dello Spazio che permettono di decodificare queste stimoli e intervenire per corregere le disarmonie. E' possibile così avviare una cura e una comprensione di se stessi attraverso l’analisi e gli interventi dello spazio abitativo e lavorativo, perchè ogni spazio interagisce con le emozioni, gli stati d’animo, il fisico e dunque con la conseguente sensazione di sentirsi sicuri, protetti e fiduciosi: in una parola sola il nostro benessere.

Se una parte di casa è trascurata, anche un membro della famiglia, una parte del corpo e un aspetto archetipico della nostra vita lo sarà, e in quell’aspetto di vita ci saranno depotenzimenti, difficoltà, confusione ecc... Il Feng Shui spiega il lato psicologico dello spazio e detta gli interventi progettuali e stilistici con consigli pratici e semplici per dare soluzioni efficaci, per riportare sicurezza e comfort in casa e sul lavoro. Il Decluttering aiuta a liberare lo spazio dal superfluo e di riflesso a riprendere spazio e tempo per una vita di maggior qualità.

Per chi vuole davvero vivere in uno spazio che sostenga il proprio benessere completo, sia fisico che emotivo, la risposta è solo una: una consulenza Feng Shui, un intervento dell’Architettura del Benessere.

Il Feng Shui e il Decluttering vanno di pari passo.

Il Feng Shui ti dice in che modo la casa sostiene la tua vita, racconta del tuo percorso evolutivo come persona (del tuo passato/presente/futuro), ti spiega in che modalità ti approcci ai vari aspetti archetipici della vita (lavoro, salute, coppia, progetti ecc..) e interviene per ristabilire l’equilibrio, la sicurezza, il comfort per farti sentire fiducioso verso le opportunità del futuro. Il Feng Shui interviene sia sull’ambiente esterno (se presente e sul quale è possibile agire), sia sugli ambienti interni (attraverso l’uso ottimale di luci, colori, forme, finiture, posizionamento dell’arredo principale).

Il Decluttering è l’eliminazione del superfluo, degli oggetti inutili, inutilizzati, degli accumuli, del disordine e della disorganizzazione in casa, nel lavoro e nella vita. Il Decluttering fornisce un metodo per togliere l’accumulo alla radice e creare un rapporto con gli oggetti sano ed equilibrato. Il Decluttering ti dice come liberare lo spazio ingolfato e come organizzarlo al meglio dopo il repulisti.

Il Feng Shui dice qual è l’aspetto di vita sul quale si sta lavorando e che si andrà a liberare.

Il Decluttering fornisce il metodo per eliminare gli oggetti, riorganizzare lo spazio e mantenere l’ordine.

Il decluttering crea nuovo spazio, facendo ordine in casa e dentro di te, ti sentirai più leggero e sicuro, nell’anima e nel cuore; il feng shui ti spiega in quale aspetto della tua vita stai intervenendo, rimuovendo gli accumuli in quello spazio.

Il Decluttering e il Feng Shui sono 2 facce della stessa medaglia: lo spazio che viviamo.

Prendendoci cura dello spazio, ci prendiamo cura di noi stessi.

La casa è la nostra proiezione nello spazio e oggi più che mai è necessario che l’Architetto sia consapevole di questa interazione e del fatto che ogni intervento, anche quello che sembra più banale, influisce sul nostro fisico e sulla nostra mente emotiva, dunque sulla nostra percezione di benessere.

Affidarsi all’Architettura Olistica significa creare uno spazio consapevole in cui vivere o lavorare.

Ultime News

EMOZIONI, SPAZIO e TEMPO sono tre astrazioni collegate strettamente e intimamente allo spazio abitativo, influenzano tantissimo il tuo l [...]

Abbiamo a cuore la cura della relazione con il cliente, ci fa piacere sapere di poter contribuire al suo percorso evolutivo di vita, [...]

Perché conviene affidarsi ad un architetto del benessere per qualsiasi rinnovo della tua casa, che si tratti di un relooking di una [...]

leggi tutte

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK