LA MAGIA DELLA LUCE - Ultima Parte

Siamo arrivati all'ultima parte di questa presentazione sull'uso consapevole della luce in casa.

Lo studio illuminotecnico è un aspetto importante per creare ambienti di benessere nelle vostre case, quanta luce immettere in una stanza, di quale tipo e con quale intensità sono fattore indispensabili da valutare per qualsiasi lavoro ci si appresti a fare, che sia una ristrutturazione, una costruzione ex novo o un semplice relooking.

Ecco dei suggerimenti,dunque, per le ultime stanze di case:

CAMERA DEI RAGAZZI

Discorso a parte merita la cameretta perché oltre ad essere il luogo per dormire, è anche lo spazio dove studiare, giocare ed ascoltare musica. L'illuminazione deve essere quindi flessibile in base alle molteplici attività e funzioni, e sono consigliati gli apparecchi di illuminazione a muro perché i bambini possono facilmente far cadere quelli da tavolo. L'illuminazione di base della stanza è fornita da un lampadario o da una serie di apparecchi fissati al muro ed orientati verso il soffitto mentre una serie di punti luce assicurano l'illuminazione localizzata in diversi angoli della cameretta: sul comodino, sulla scrivania e sui videogiochi e computer.

 

     BAGNO

Il bagno, per la cura del proprio corpo, deve disporre di una illuminazione efficace e priva di ombre, uniforme e non abbagliante, distribuita in vari punti del locale. Per l'illuminazione d'ambiente si può optare sia per una soluzione a soffitto, sia per le applique a muro, anche i faretti alogeni incassati in una controsoffittatura costituiscono una valida alternativa. Particolare attenzione è dedicata alla zona specchio, che deve essere adeguatamente illuminata senza proiettare ombre sul volto e senza alterare i colori del viso, specialmente delle donne quando si truccano. Un'ottima soluzione è quella di posizionare due punti luce ai lati dello specchio che illuminano il viso.

Considerato che la stanza da bagno sta diventando sempre più il luogo del relax e del benessere sarà importante prevedere anche un’illuminazione più “emozionale” inserendo punti luci nelle nicchie o sorgenti luminose a livello del pavimento o ancora prevedere la possibilità di installare faretti con effetto cromoterapia nel vano doccia.

L’uso consapevole dell’illuminazione potrà migliorare qualsiasi stanza della vostra casa e ai giorni nostri, con gli strumenti a disposizione, c’è la possibilità di creare spazi funzionali, belli e flessibili e valorizzare gli interni di casa vostra.

 

Chiamaci per qualsiasi informazione o curiosità

 

Studio Archibenessere

366 - 728.62.62

0543 - 30103

Via G. Lazzarini 19 - Forlì

Ultime News

EMOZIONI, SPAZIO e TEMPO sono tre astrazioni collegate strettamente e intimamente allo spazio abitativo, influenzano tantissimo il tuo l [...]

Abbiamo a cuore la cura della relazione con il cliente, ci fa piacere sapere di poter contribuire al suo percorso evolutivo di vita, [...]

Perché conviene affidarsi ad un architetto del benessere per qualsiasi rinnovo della tua casa, che si tratti di un relooking di una [...]

leggi tutte

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK